Skip to content

Categoria: ispirazioni

Esattamente un anno fa

tumblr_lwxhibs3Q41qbxi5zo1_500
Un non-luogo dove fermarsi e riprendere fiato. Dove programmare itinerari ma anche improvvisare: deviazioni e nuove vite. Dove soffermarsi a guardare quanto mondo c’è da guardare da quel punto preciso. Dove ballare. Prendere coscienza che la felicità è una presa di coscienza e nient’altro. Dove respirare. Dove aspettare, ma imparare a godersi anche quell’attesa. Dove trovare il tempo e la giusta attenzione che il vivere, quello vero, richiede.

continua a leggere Esattamente un anno fa

Lascia un commento

Buon non-compleanno

tumblr_mn2ymt3eqz1r5u9s9o1_500

Ho realizzato che il primo appuntamento perfetto è un non-appuntamento. Che i regali degni di essere definiti tali sono quelli che non si cercano, ma si trovano: per caso e per amore. Che il compleanno, se per compleanno s’intende il più puro festeggiamento della tua vita, è un non-compleanno.

continua a leggere Buon non-compleanno

Lascia un commento

Vita con la v minuscola

75536_596433040384246_2002542215_n
Le persone si dividono in due categorie: quelle in attesa di qualcosa e quelle in cerca di qualcosa. In ogni caso, la costante è una e sempre la stessa: il qualcosa. L’obiettivo verso cui tende – disperatamente – ogni essere umano, in ogni ora, in ogni stagione e in ogni era della sua vita. Come se non ci fosse nulla di più importante al mondo, come se tutto il resto rientrasse nella cartella “altro”.

continua a leggere Vita con la v minuscola

Lascia un commento

Ricorda

10313229_547637372021315_2932604049594952307_n

Ricorda (anche in ordine sparso):

Qualunque cosa sia successa nel week end, non c’è nulla che un cappuccino con le amiche, di lunedì mattina, da Starbestcoffee, non possa risolvere.
Che meglio di un treno, c’è solo un treno che ti riporta a casa, ovunque essa sia.

continua a leggere Ricorda

Lascia un commento

Credo

credo

Nel caffè che ti ricorda che si può essere felici, anche di lunedì, anche alle 6 del mattino. Nell’ oroscopo che ci prende sempre e nel meteo che non ci prende mai. Nei libri che arrivano sempre nel momento giusto. Nelle partenze, ma soprattutto nei ritorni. Quelli verso te stesso.

continua a leggere Credo

Lascia un commento

«Un giorno, forse»

stazione

Sono alla stazione ed è un giorno qualunque.
Nell’aria c’è qualcosa di surreale, come se stessi sognando, non so, ma io lo ignoro: oggi voglio partire. E’ un giorno qualunque, dicevo, e per questo è un giorno perfetto per intraprendere un viaggio. Di quelli che cambiano la vita. Cammino a passo svelto, facendomi largo tra gli sconosciuti e i loro bagagli, alla ricerca del mio treno. Ignoro l’espresso per Roma. Quello per Milano e anche quello per Parigi. Ignoro persino il treno ‘che passa una sola volta nella vita’. Pazienza, penso. Sarà per la prossima. Infine, proprio quando mi convinco a tornare indietro, la vedo: è una locomotiva a vapore vecchio stile, nera, appena lucidata.

continua a leggere «Un giorno, forse»

Lascia un commento

«Prenditi il tuo tempo per vivere»

semaforo

Ho visto persone correre per tutta la vita. Le ho viste correre sull’asfalto bagnato, di prima mattina.

E senza orologio, perché “non è mai troppo tardi”, ma neanche troppo presto. Le ho viste correre nei supermercati alla ricerca del 3×2, che di detersivo, come di tempo, non ce n’è mai abbastanza. Negli autogrill, negli aeroporti, nelle stazioni, dietro quel treno che correrà sempre più veloce di loro. E loro corrono, distratte, perse, spaesate, ma pur sempre in corsa. Ho visto persone che rincorrono persone, e persone che rincorrono ombre. Persone che corrono perché hanno una meta da raggiungere, e persone che corrono perché non hanno la minima idea di dove andare. Ho visto persone correre e perdere un po’ di sé stesse durante la corsa. Le ho viste ritrovarsi lungo il cammino, pur non guardando mai indietro.

continua a leggere «Prenditi il tuo tempo per vivere»

Lascia un commento