Skip to content

Mi manchi ma non tornare

carrie bradshaw

Una cosa con la quale quando cresci devi imparare a fare i conti è la perdita.

Ogni giorno perdiamo un’infinità di cose senza che sia in nostro potere fare qualcosa per impedirlo: tempo, forcine (soprattutto loro!), chiamate sul telefono, persone a cui teniamo, opportunità, fermate della metro. Ma crescere vuol dire anche imparare a lasciare andare le cose che non ci fanno bene.

Che non vuol dire che non ci mancheranno, tutt’altro. Ci verranno a far visita nei sogni o magari in fila alla cassa dell’OVS mentre stiamo comprando un rossetto rosso (sperando romanticamente sia IL rossetto rosso). E magari in quel momento ci passerà davanti non solo tutta la nostra vita ma anche tutte le possibili vite che avremmo vissuto se fossero state fatte scelte diverse. Perché alla fine è tutta questione di scelte.
La verità è che non si è mai pronti a un distacco. Ma una volta ho sentito che “pronto” è solo una parola che si dice alzando la cornetta del telefono. Qui non si tratta di essere pronti, si tratta di essere coraggiosi.

Quindi sì, a volte mi manchi. Ma non tornare.

Categories:ispirazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *