eventi

Napoli è viva

DSC_0988

19 giugno, Maschio Angioino, Napoli è viva

Giovedì sera ho preso parte al sogno. Quello di un gruppo di ragazzi che amano la loro città. E che vogliono renderla un posto migliore in cui vivere. Vogliono renderla casa loro. Casa nostra. Vogliono renderla “Capitale della speranza”.

E così il sogno ha avuto inizio. Al Maschio Angioino, una fresca sera di giugno. C’erano tutti. I volontari, i bambini, i disabili. I giocolieri, i musicisti, i comici, i cantanti, gli attori. Le autorità. Un punto da cui iniziare, la lotta al fenomeno dei parcheggiatori abusivi. 3 proposte. Idee, soluzioni, apertura mentale. E poi c’era la voglia di cambiare, una voglia che va oltre il semplice desiderio, così concreta da poterla toccare con mano. Tutta lì, nelle parole e negli occhi di Davide d’Errico e degli altri membri dell’associazione Adda Passà ‘a Nuttata. Nell’energia di Luca Abete, nella simpatia di Massimo Andrei e Carlo Alvino, nella saggezza di Lucio Allocca, nella voce di Anna Capasso e Sal da Vinci.
Era lì ed era contagiosa. Coraggiosa. Viva. Esattamente come Napoli.
DSC_0854 copia DSC_0867 copia DSC_0870 DSC_0875 DSC_0899 DSC_0963 (2) DSC_1011 DSC_1055 copia DSC_1094 DSC_1098 DSC_1100 DSC_1126 DSC_1135 DSC_1139 DSC_1167 DSC_1175 DSC_1176 DSC_1177 DSC_0843DSC_0844

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *